\\ Home Page : Articolo : Stampa
Kasparov interrogato dai servizi segreti russi
Di mida (del 20/04/2007 @ 16:15:35, in News, linkato 1254 volte)
L'ex campione di scacchi Garry Kasparov, tra i protagonisti delle manifestazioni anti-Cremlino dello scorso fine settimana, è stato interrogato questa mattina dai servizi segreti russi. "E' stata una conversazione molto tranquilla e molto corretta", ha raccontato lui stesso all'uscita dal palazzo del Servizio di sicurezza federale (Fsb), l'ex Kgb.
Gli agenti hanno chiesto conto a Kasparov, uno dei leader del movimento l'Altra Russia, di un'intervista radiofonica e una pubblicazione del Fronte civile unito che avrebbero invitato a compiere azioni estremistiche. "Mi sembrava che sapessero perfettamente che non è tutta una questione di estremismo", ha assicurato. Sabato scorso l'ex campione di scacchi è stato arrestato insieme a un centinaio di altri dimostranti che avevano partecipato nella capitale a un corteo di protesta contro il presidente Vladimir Putin, accusato dall'opposizione di essere illiberale. Kasparov era stato poi lasciato libero dopo il pagamento di una multa da neppure 30 euro.
"Sarebbe molto difficile per un procuratore fare una cosa così stupida come aprire un fascicolo per estremismo", ha detto a proposito della manifestazione di Mosca e di quella, domenica, a San Pietroburgo. "Non c'è stato un solo atto di violenza", ha ricordato, "neppure un vetro rotto".
Fonte: www.repubblica.it