\\ Home Page : Articolo : Stampa
Corus (8): Cheparinov non stringe la mano a Short, polemica
Di mida (del 20/01/2008 @ 21:33:59, in News, linkato 1598 volte)
E' polemica al torneo "B" di Wijk aan Zee, dopo che il bulgaro Ivan Cheparinov, secondo di Veselin Topalov, nella sua ottava partita si è rifiutato di stringere la mano, due volte, al suo avversario di turno, l'inglese Nigel Short. Una recente indicazione della Fide prevede, in simili casi, che l'arbitro dichiari sconfitto il giocatore "maleducato" e così ha fatto il direttore di gara olandese, Thomas van Beekum. Cheparinov ha presentato ricorso avverso la decisione e il suo caso è stato esaminato in tempo record da un'apposita commissione d'appello, composta da Vladimir Kramnik, Judit Polgar e Michal Krasenkow. La commissione ha censurato il comportamento di Cheparinov, ma, poichè la normativa Fide prevede che la sconfitta a forfait sia da comminare solo se il giocatore si rifiuta di stringere la mano dopo una sollecitazione dell'arbitro, e poichè Cheparinov "non si è esplicitamente rifiutato dopo che l'arbitro glielo ha chiesto", i commissari hanno altresì stabilito che la partita si rigiochi domani, lunedì. Cheparinov, per guadagnarsi il diritto di giocare, dovrà scrivere una lettera di scuse all'inglese entro le 11 di mattina.
Quanto agli scacchi giocati, nel gruppo "C" l'azzurrino Fabiano Caruana ha sconfitto col Nero il tedesco Arik Braun, che lo affiancava in vetta, e ora è solo al comando con 6 punti su 8; a mezza lunghezza lo insegue solo l'olandese Dimitri Reindermann, mentre a 5 sono l'indiano Parimarjan Negi, Braun e l'olandese John Van der Wiel, contro cui il campione italiano giocherà (col Bianco) martedì, essendo domani giorno di riposo.
Poche variazioni nella classifica del gruppo "A", dove l'unico risultato decisivo è stata la vittoria di Vishy Anand ai danni di Topalov. L'indiano si è portato in quarta posizione, insieme all'azerbagiano Teimour Radjabov, a quota 4.5; il norvegese Magnus Carlsen è ancora solitario in vetta con 5.5 su 8, inseguito a mezza lunghezza dal russo Vladimir Kramnik e dall'armeno Levon Aronian. Questi nel dettaglio i risultati del 7 turno: Anand-Topalov 1-0, van Wely-Leko -, Carlsen-Gelfand -, Kramnik-Polgar -, Radjabov-Ivanchuk -, Mamedyarov-Aronian -, Eljanov-Adams -.
Nel girone "B", infine, in attesa che l'apposita commissione decida del risultato della partita Short-Cheparinov, lo slovacco Sergei Movsesian ha preso il comando con 6 su 8, superando facilmente l'olandese Wouter Spoelman; il francese Etienne Bacrot (pari-maratona con l'indiana Koneru) segue solitario a 5.5.