NUMERO 505 (25 gennaio 2010)


INDICE

WIJK AAN ZEE (OLANDA): SHIROV IN VETTA DOPO 8 TURNI, BENE GLI AZZURRI
NIZZA (FRANCIA): MELODY AMBER CON CARLSEN; KRAMNIK E ARONIAN
SIVIGLIA (SPAGNA): VAZQUEZ IZARGA VINCE IN CASA, BENE LANZANI
PRAGA (REP. CECA): IL RUSSO ZAKHARTSOV SU TUTTI NELL'OPEN
CAMPINAS (BRASILE): FLORES RE NEL MEMORIAL "MELO", EL DEBS 9 GM CARIOCA
NUOVA DELHI (INDIA): GHAEM MAGHAMI LA SPUNTA NELL'OPEN PARSVNATH
MIRANDOLA: IL BOLOGNESE MALFAGIA DOMINA IL TROFEO "GIOVANNI PICO"

Scarica le partite in formato .PGN zippato


WIJK AAN ZEE (OLANDA): SHIROV IN VETTA DOPO 8 TURNI, BENE GLI AZZURRI
Fabiano Caruana tiene testa ai big nel gruppo A, Daniele Vocaturo lotta per il podio nel C. E' positivo, fino all'8 turno, il bilancio per i due azzurri impegnati nel torneo Corus di Wijk aan Zee (Olanda), che si conclude domenica 31 gennaio. Fab Fab, dopo aver vinto nel 2009 il gruppo B e l’anno precedente il C, quest’anno stato ammesso per la prima volta a giocare con i big nel primo supertorneo della carriera (rating medio 2719 - 19^ categoria Fide). Il 17enne italo-americano per il momento decimo su quattordici a quota 3,5, ma il suo bottino potrebbe essere anche pi cospicuo se, al 2 turno, non avesse perso un finale pareggiabile con lo spagnolo Alexei Shirov e, al 5, non si fosse fatto sfuggire una vittoria a portata di mano con il cubano Leinier Dominguez, sua vittima nella recente Coppa del mondo Fide. In compenso Fabiano ha sconfitto l'olandese Sergei Tiviakov e pattato senza grossi problemi con l'ucraino Vassily Ivanchuk, il russo Vladimir Kramnik e l'indiano Vishy Anand. In vetta al gruppo, dopo uno strepitoso 5 su 5 iniziale, c' Shirov con 6 punti, seguito a mezza lunghezza dal norvegese Magnus Carlsen (con cui l'azzurrino giocher al 13 e ultimo turno) e da Kramnik; quarto a 5 lo statunitense Hikaru Nakamura; quinti a 4,5 il russo Sergey Karjakin, Dominguez, l'ungherese Peter Leko e Ivanchuk; nono a 4 Anand.
Se Caruana gi abituato ai riflettori del Corus, per Vocaturo, al contrario, si tratta della prima volta. Il 20enne neo GM romano si trova per ora al quarto posto ex aequo con 5 punti nel gruppo C (media Elo di 2455 - 9^ categoria), con il vantaggio di avere gi affrontato tutti coloro che al momento lo sopravanzano. Daniele ha sconfitto in bello stile il GM statunitense Ray Robson, in vetta con 6 su 8, pattato col favorito GM cinese Li Chao e perso col GM indiano Abhijeet Gupta, secondi a 5,5, pattato col GM olandese Robin Swinkels, che lo affianca a quota 5. Negli ultimi cinque turni se la vedr esclusivamente con giocatori meno quotati, quattro dei quali, al momento, occupano le posizioni dalla decima alla quattordicesima e ultima. Per Vocaturo, dunque, la speranza non solo quella di arrivare sul podio: il romano pu ancora aspirare a vincere il torneo. Forza Daniele!
Quanto al gruppo B, l’unico senza italiani in gara, il 15enne campione olandese Anish Giri sta facendo il vuoto dietro a s: per ora solitario a quota 6,5, con una lunghezza e mezza di vantaggio sui pi diretti inseguitori, ovvero il cinese Ni Hua, il filippino Wesley So e l'olandese Erwin L'Ami; quinti a 4,5 l'inglese David Howell, il tedesco Arkadij  Naiditsch e l'indiano Pentala Harikrishna, ottavo a 4 un altro indiano, Parimarjan Negi; l’Elo medio del torneo di 2629 (16^ categoria Fide).
Sito ufficiale: http://www.coruschess.com
Classifiche dopo 8 turni
Gruppo A: 1 Shirov 6 punti; 2-3 Carlsen, Kramnik 5,5; 4 Nakamura 5; 5-8 Karjakin, Dominguez, Leko, Ivanchuk 4,5; 9 Anand 4; 10 Caruana 3,5; 11-12 Tiviakov, Short 2,5; 13 van Wely 2; 14 Smeets 1,5
Gruppo B: 1 Giri 6,5 punti; 2-4 Ni Hua, So, L'Ami 5; 5-7 Howell, Naiditsch, Harikrishna 4,5; 8 Negi 4; 9 Sutovsky 3,5; 10-12 Nyback, A. Muzychuk, Nisipeanu 3; 13 Reinderman 2,5; 14 Akobian 2
Gruppo C: 1 Robson 6 punti; 2-3 Li Chao, Gupta 5,5; 4-5 Swinkels, Vocaturo5; 6^-7 Peng Zhaoqin, Grandelius 4,5; 8-9 van Kampen, Lie 4; 10 Kuipers 3,5; 11^ M. Muzychuk 3; 12 Bok 2,5; 13-14^ Plukkel, Swaminathan 1,5


NIZZA (FRANCIA): MELODY AMBER CON CARLSEN; KRAMNIK E ARONIAN
Subito dopo i supertornei di Wijak aan Zee e Linares (in programma a febbraio), il cyber-pubblico di scacchisti potr seguire un altro supertorneo fra big, sia pure a cadenza rapida. Dal 13 al 25 marzo, infatti, si terr a Nizza (Francia) la diciannovesima edizione della combinata "Melody Amber": i dodici grandi maestri in gara si affronteranno ogni giorno a partire dalle 14.30 in una partita a cadenza rapida (25 minuti + 10 secondi per mossa) e in una alla cieca (25 minuti + 20 secondi per mossa); verr stilata una classifica per ognuna delle due "specialit" e quindi una graduatoria complessiva. Giorni di riposo saranno il 17 e il 22 marzo, ingresso libero al pubblico.
Fra i grandi protagonisti della scena internazionale brillano le assenze del bulgaro Veselin Topalov e dell'indiano e campione del mondo Vishy Anand, che in tale periodo saranno sicuramente affaccendati ad affilare le armi in vista del loro match, titolo mondiale in palio, previsto a Sofia dal 23 aprile all'11 maggio. Ci saranno, in compenso, altri superGM che non faranno rimpiangere i due sopra citati: il norvegese Magnus Carlsen, attuale numero uno della graduatoria internazionale, il russo Vladimir Kramnik (vincitore dell'evento per sei volte), i suoi connazionali Peter Svidler, Alexander Morozevich e Sergey Karjakin, l'armeno Levon Aronian (campione delle ultime due edizioni), l'israeliano Boris Gelfand, l'azerbagiano Vugar Gashimov, gli ucraini Vassily Ivanchuk e Ruslan Ponomariov, il cubano Leinier Dominguez e l'olandese Jan Smeets, invitato per aver realizzato il miglior punteggio fra le giovani stelle, lo scorso agosto, nell'annuale sfida "Rising Stars vs Experience". Sponsor unico dell'evento il magnate J.J. van Oosterom, mentre l'organizzazione affidata all'associazione Max Euwe del Principato di Monaco. Il montepremi complessivo di 216.000 euro.
Sito ufficiale: http://www.amberchess2010.com/


SIVIGLIA (SPAGNA): VAZQUEZ IZARGA VINCE IN CASA, BENE LANZANI
E' stato un giocatore di casa a trionfare nella 35^ edizione dell'open internazionale di Siviglia, disputata dall'8 al 16 gennaio. Il GM spagnolo Renier Vazquez Igarza, numero nove di tabellone, ha concluso in vetta con 7 punti su 9, spuntandola per spareggio tecnico sul favorito GM francese Hicham Hamdouchi, sul GM statunitense Vinay Bhat, sul 13enne MI bulgaro Kiprian Berbatov e sul GM canadese Kevin Spraggett. Era d'altra parte prevedibile che il podio del torneo sarebbe stato deciso dal bucholz, dopo che gli scontri diretti Bhat-Vzquez e Hamdouchi-Burmakin, disputati all'ultimo turno, si sono conclusi con rapide patte. Sesti a quota 6,5, oltre all'appena citato GM russo Vladimir Burmakin, si sono piazzati altri diciassette giocatori, fra i quali il GM azerbaigiano Azer Mirzoev (10, secondo in ordine di rating), il MI milanese Mario Lanzani, miglior azzurro in gara (19), e il GM ecuadoriano Franco Carlos Matamoros (11), che ha vinto il premio di bellezza del torneo grazie al successo del 3 turno contro il maestro varesino Davide Sgnaolin, infine 24 ex aequo a quota 6 insieme al dodicenne CM pisano Marco Codenotti.
Sito ufficiale: http://www.fsajedrez.com/torneos/2010/open/open.htm
Classifica finale: 1-5 Vazquez Igarza, Hamdouchi, Bhat, Berbatov, Spraggett 7 punti su 9; 6-23 Burmakin, Hickl, Rizouk, Starostits, Mirzoev, Matamoros Franco, Korneev, Komljenovic, Campora, Razmyslov, Pogorelov, Rivas Pastor, Saravanan, Lanzani, Fernandez Romero, Barria Zuiga, Blanco, Durao 6,5; ecc.


PRAGA (REP. CECA): IL RUSSO ZAKHARTSOV SU TUTTI NELL'OPEN
Il GM russo Viacheslav Zakhartsov si aggiudicato l'edizione 2010 dell'open internazionale di Praga (Repubblica Ceca), disputata dall'8 al 15 gennaio. Zakhartsov, terzo in ordine di rating, ha concluso solitario e imbattuto con 7 punti su 9, staccando di mezza lunghezza un gruppo di nove giocatori fra i quali il GM ucraino Vladimir Malaniuk e il GM russo Konstantin Maslak, numeri uno e due di tabellone, il GM serbo Sinisa Drazic, il GM polacco Miroslaw Grabarczyk e il GM islandese Henrik Danielsen. In gara anche qualche italiano (otto in tutto divisi negli open A e B): i migliori risultati li hanno ottenuti il MF romano Marco Corvi, 51 a 5, e il MF milanese Angelo Damia, 64 a 4,5, entrambi nel gruppo principale. Alla manifestazione hanno preso parte in totale 231 giocatori, fra i quali otto GM e diciassette MI.
Sito ufficiale: http://www.czechtour.net/prague-open/results-and-games/
Classifica finale: 1 Zakharstov 7 punti su 9; 2-10 Malaniuk, Kanovsky, Maslak, A. Ivanov, Drazic, Yatsenko, Grabarczyk, Danielsen, Kulhanek 6,5; 11^-25 Bejtovic, Zvara, Kislik, Ivanonv M., Chetverik, Bodiroga, Vokac, Khaetsky, P. Nguyen, Marholev, Dolezal, Nyysti, Agopov, Kovar, Gorbatov 6; ecc.


CAMPINAS (BRASILE): FLORES RE NEL MEMORIAL "MELO", EL DEBS 9 GM CARIOCA
Successo del GM brasiliano Alexandr Fier nella prima edizione del Memorial Vanderley Cason Melo, disputata a Campinas (Brasile) dal 16 al 24 gennaio. Fier, in effetti, ha dovuto sudare fino all'ultimo per aggiudicarsi il primo posto, totalizzando 9 punti su 13 e spuntandola solo per spareggio tecnico sui connazionali MI Felipe El Debs ed Everaldo Matsuura; quarti a 8,5 hanno concluso il MI argentino Sandro Mareco, il favorito GM locale Rafael Leitao e il GM boliviano Osvaldo Zambrana. Con questo risultato El Debs divenuto il nono grande maestro brasiliano, ha conseguendo la sua terza e definitiva norma e superando al contempo i 2500 punti Elo. La competizione era di 8^ categoria Fide (rating medio 2444).
Sito ufficiale: http://krikorsm.blogspot.com/
Classifica finale: 1-3 Fier, El Debs, Matsuura 9 punti su 13; 4-6 Mareco, Leitao, Zambrana 8,5; 7 Mekhitarian 7,5; 8-9 Saldano, Flores 7; 10 A. Rodriguez 6; 11 Stamenkovic 4,5; 12 M. V. Santos 3,5; 13 Name 2; 14 De Nucci 1


NUOVA DELHI (INDIA): GHAEM MAGHAMI LA SPUNTA NELL'OPEN PARSVNATH
Il GM iraniano Ehsan Ghaem Maghami si aggiudicato l'ottava edizione dell'open Parsvnath, disputata a Nuova Delhi (India) dal 14 al 22 gennaio. Ghaem Maghami, numero tre di tabellone, ha concluso imbattuto con 9 punti su 11, superando per spareggio tecnico il GM russo Dmitry Kryakvin e il GM kazako Pavel Kotsur, che lo hanno agguantato in vetta all'ultimo turno. Quarti a 8,5, fra gli altri, hanno concluso il GM sloveno Luka Lenic, il GM bengalese Ziaur Rahman, il GM ucraino Martyn Kravtsiv e il favorito GM vietnamita Le Quang Liem (Elo 2647), 18 anni. Alla manifestazione hanno preso parte in totale 372 giocatori, fra i quali ventuno GM e trenta MI.
Sito ufficiale: http://delhichess.org/letsrock2010/
Classifica finale: 1-3 Ghaem Maghami, Kryakvin, Kotsur 9 punti su 11; 4-11 Lenic, Rahman, Sengupta, Kravtsiv, Le Quang Liem, Zubarev, Iuldachev, Jumabayev 8,5; 12-21^ Deepan, Dzhumaev, Konguvel, Murali Krishnan, Thejkumar, Arun, Karthikeyan, Himanshu, Laxman, Muminova 8; ecc.


MIRANDOLA: IL BOLOGNESE MALFAGIA DOMINA IL TROFEO "GIOVANNI PICO"
Vittoria a mani basse per il MF bolognese Andrea Malfagia nella terza edizione del Trofeo "Giovanni Pico", disputata a Mirandola (Modena) dal 15 al 17 gennaio. Malfagia, numero uno di tabellone, ha concluso a punteggio pieno, 5 su 5, staccando di una lunghezza il MF veronese Valerio Luciani, lo svizzero Urs Egli, il reggiano Lorenzo Camerini, i romani Orazio Guanciale e Mauro Andreolini, il riminese Lorenzo Lucchi e il MF pistoiese Massimo Sciortino. Non invece andato oltre la nona posizione a quota 3,5 un altro bolognese, il maestro Giulio Calavalle, secondo in ordine di rating, battuto all'ultimo turno da Luciani; proprio il turno conclusivo stato decisivo per l'assegnazione del primo posto, che Malfagia si aggiudicato superando Egli nello scontro diretto. Alla competizione hanno preso parte in totale 57 giocatori.
Sito ufficiale: http://www.lolliscacchi.it/
Classifica finale: 1 Malfagia 5 punti su 5; 2-8 Luciani, Egli, Camerini, Guanciale, Lucchi, Andreolini, Sciortino 4; 9-13 Calavalle, Ricci, Vincenzi, Cocuzzi, Setti 3,5; ecc.
 

 



Autorizzazione del tribunale di Brescia n. 3/2000 del 01/02/2000
Copyright 2000-2010 Messaggerie Scacchistiche, tutti i diritti riservati